Scrittori nati il 3 aprile

Spesso capita che artisti più o meno illustri condividano il giorno di nascita, seppur a distanza di secoli. Che questo rappresenti o meno un segno di qualche genere, ecco i nati il 3 aprile nel corso della storia, che si sono distinti in quanto scrittori e/o fumettisti.

Scrittori nati il 3 aprile:

  • Daniel Defoe (Stoke Newington, 3 aprile 1660) è stato uno scrittore e giornalista britannico. E’ conosciuto al grande pubblico internazionale per essere autore (a 58 anni) di Robinson Crusoe, il naufrago più famoso del mondo, capostipite del moderno romanzo di avventura ed in generale del romanzo moderno. Defoe è infatti definito il padre del romanzo inglese, in quanto è stato il primo ad utilizzare in forma sistematica una specifica forma letteraria, quella in cui un protagonista o un gruppo di personaggi vivono delle vicende il più possibile coerenti e verosimili, in una miscela tra reale e fantasioso, tra propositi edificanti e gusto del racconto da rendere lo stile di Defoe quell’ibrido finemente lavorato che costituisce il romanzo moderno in prosa. Lo scopo di Defoe consisteva nel far credere che le sue storie fossero reali, in modo tale che i lettori ne fossero maggiormente interessati e solo molto tempo dopo si scoprì che erano un mix di fatti realmente accaduti e di elaborate invenzioni letterarie.

 

  • Washington Irving (New York, 3 aprile 1783) è stato uno scrittore statunitense. Sebbene poco lodato dalla critica in quanto ritenuto poco originale, è da ricordare la sua fervida fantasia, nonché la sua scrittura elegante. Soprattutto fu il primo vero e proprio scrittore statunitense, padre del racconto fantastico e del genere ghost story, che avrebbe poi trovato seguito in esponenti ben più famosi, quali Edgar Allan Poe ed Henry James. Irving appare quale personaggio di numerosi film dal 1923 al 2007. Fu sepolto nel 1859 nel cimitero di Sleepy Hollow, cosa che sembrerebbe chiudere un singolare cerchio.

 

  • Reginald Hill (Hartlepool, 3 aprile 1936) è stato uno scrittore britannico di libri gialli. Si dedicò a tempo pieno alla scrittura dopo essersi dimesso dall’incarico di assistente universitario di lingua e letteratura inglese. Il suo stile rientra nel giallo classico, nonostante le sperimentazioni operate soprattutto negli ultimi lavori, in cui la scrittura si arricchisce di virtuosismi e giochi di parole pressoché impossibili da tradurre in lingue diverse. Sono note sia le opere direttamente firmate a suo nome che quelle scritte con diversi pseudonimi (Dick Morland, Patrick Ruell e Charles Underhill).

 

  • Luciano Comida (Trieste, 3 aprile 1954) è stato uno scrittore italiano contemporaneo. Inventava e scriveva storie sin da quando era piccolo. Sebbene non portò a termine gli studi universitari, iniziò a collaborare con numerosi giornali,  scrivere romanzi per ragazzi e tenere corsi di scrittura creativa sia per adulti che per i ragazzi, direttamente nelle scuole. Nel ventennio 1988-2008 ha ricevuto 21 premi per le sue opere, di cui le ultime risalgono al 2005.

 

  • Sophie Cooke (Callander, 3 aprile 1976) è una romanziera e poetessa scozzese, scrittrice di racconti e di viaggi. Scrive infatti articoli per il quotidiano The Guardian ed è anche autrice di poesie e monologhi. Come lei stessa ha affermato in un’intervista, nei suoi scritti sviluppa il tema della verità e del suo occultamento, soprattutto ad opera dei governi. I critici letterari paragonano le sue opere a quelle di Virginia Woolf, oltre che ai lavori dello sceneggiatore Thomas Vinterberg.

 

  • Maria Freschi Borghese (Firenze, 3 aprile 1881) è stata una scrittrice e poetessa italiana. Fu autrice di romanzi, liriche e testi storico-letterari, per lungo tempo fu redattrice della rivista Occidente. La sua prima opera è stata pubblicata con lo pseudonimo Erinni, il suo è uno stile crepuscolare e dannunziano, di ambientazione medio-borghese.

Fumettisti nati il 3 aprile:

  • Andrea Fanton (Vicenza, 3 aprile 1935) è un fumettista italiano, nonché scrittore. E’ l’autore di circa 35 sceneggiature del settimanale Topolino, tutte di ambientazione fantascientifica e gialla, oltre che di brevi racconti pubblicati sulla rivista Almanacco Topolino.

 

  • Jamie Hewlett, Damon Albarn e i GorillazJamie Hewlett (Londra, 3 aprile 1968) è un fumettista e character designer inglese. Nel 2001, insieme all’amico Damon Albarn (frontman della famosa band Blur) ha ideato i Gorillaz, la celebre cartoon band composta da 4 membri virtuali, realizzandone gli storici video musicali e dando vita all’alter ego inchiostrato della voce dei Blur.

 

  • Lorenzo Ceccotti (Roma, 3 aprile 1978) è un fumettista ed illustratore italiano, nonché insegnante. Ha fondato nel 2008 il collettivo Superamici e realizzato numerose copertine, tra cui la n° 13 di Dylan Dog Color Fest. E’ autore di romanzi a fumetti, miniserie a fumetti e graphic novels.

A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *